Hardware & Software Integration

RhinoTiles

Cosa è RhinoTiles?

RhinoTiles è uno script che aiuta nella definizione delle dimensioni dei pannelli utili alla realizzazione del rivestimento esterno delle superfici di facciata.

Lo scopo dello script è quello di consentire lo studio di differenti soluzioni nella configurazione dei pannelli di facciata, al fine di agevolare il processo di progettazione con particolare attenzione rivolta al caso di riqualificazione di edifici esistenti.

Nella complessità della progettazione degli elementi di rivestimento, spesso il vaglio delle diverse soluzioni, soggette alle variabili dimensionali e tecnologiche relative ai vari strati della facciata, richiede un considerevole impiego di tempo ed energie.

 

 

 

Perché RhinoTiles?

Suddivisione di una facciata con diverse pannellaturePerché la progettazione del rivestimento di facciata segue una procedura precisa e ripetibile, con vincoli certi e facilmente identificabili.

I software in commercio propongono strumenti di supporto alla suddivisione di superfici nel caso di forme libere, mentre i tools di generazione di facciate pannellate sono pensati per produrre una facciata omogenea (in termini di tecnologia della facciata).

Questi strumenti hanno un’applicazione limitata, in quanto i software estraggono la soluzione dalla tecnologia e non prendono direttamente in considerazione le caratteristiche costruttive e tecnologiche delle facciate;  finestre, aggetti, logge e balconi pongono al progettista dei vincoli che attualmente i programmi di form finding  ignorano, considerando le superfici come geometrie prive di discontinuità.  In modo analogo, i tools di generazione di facciate continue contemplano tali punti critici solo nel caso in cui si adattino alla griglia costruttiva.

 

 

Perchè RhinoTiles & VisualArq?

L’approccio al problema della pannellizzazione di facciata proposto da RhinoTiles non ha eguali nel panorama informatico dei software di progettazione architettonica.

RhinoTiles segue più fedelmente il processo di progettazione dell’architetto, consentendo di ottenere la pannellizzazione come soluzione finale del progetto e non come punto di partenza.

RhinoTiles permette al progettista di agire liberamente nel disegno dell’edificio, prendendo come punto di partenza non già le semplici superfici geometriche, ma la facciata comprensiva delle proprie discontinuità, funzionali all’uso degli edifici, svincolando il progettista dalla progettazione della pannellizzazione e consentendogli di ottenere un feedback visuale utile alla verifica e alla modifica della facciata.

 

 

Flusso di lavoro di altri softwareFlusso di lavoro di altri software

  • Realizzazione della parete
  • Realizzazione di una griglia di suddivisione della parete
  • Inserimento di aperture secondo la griglia
  • Nei normali tools di pannellizzazione o di curtain wall uno spostamento di un elemento esistente o l’inserimento di uno nuovo genera una modifica locale che interrompe la griglia progettuale.
  • Il progettista è chiamato ad intervenire sui singoli elementi per ripristinare la griglia di riferimento eventualmente riadattandola ai nuovi elementi.

 

 

 

Flusso di lavoro di Rhino TilesFlusso di lavoro del progettista

  • Realizzazione della parete
  • Realizzazione delle aperture secondo caratteristiche funzionali ed estetiche
  • Studio e realizzazione del rivestimento
  • secondo caratteri estetici
  • Studio e progettazione esecutiva delle sotto strutture e dei livelli di rivestimento delle facciate.

 

 

 

Flessibilità di RhinoTiles

RhinoTiles, nella libertà di gestione dei parametri dimensionali dei pannelli, può essere configurato per soddisfare determinati limiti tecnologici di diverse tipologie di rivestimento.

A seconda del tipo di rivestimento, infatti, i vari processi produttivi consentono una maggiore o minore personalizzazione ed ottimizzazione dei pannelli di facciata: ad esempio,le tecnologie dei rivestimenti ceramici per la loro natura non consentono nessuna variazione dimensionale, se non tramite tranciatura in sito; le tecnologie di rivestimento in carpenteria metallica, al contrario, vengono prodotte su misura con precisione molto elevata.

Grazie alla possibilità di inserire parametri dimensionali a discrezione dell’utente, RhinoTiles può offrire la migliore soluzione possibile per ogni tipo di rivestimento.

 

 

RhinoTiles oggi

Ad oggi RhinoTiles presenta una semplice e immediata interazione con l’utente. Dopo aver selezionato la superficie da rivestire, all’utente è unicamente richiesto di inserire i dati riguardanti la tipologia di rivestimento che vorrebbe adottare.

Al momento è possibile ricercare soluzioni che prevedano l‘impiego di pannelli di forma rettangolare di qualsiasi dimensioni; inoltre è possibile ricercare una soluzione anche per fasce orizzontali o verticali.

 

Al momento possono essere analizzate superfici piane con una disposizione regolare delle discontinuità. Una disposizione di aperture  su assi non allineati e di diverse dimensioni restituisce soluzioni che comprendono un maggior numero  di formati differenti e di elementi di rivestimento.

 

 

RhinoTiles: sviluppi possibili

Non tutte le potenzialità di questo software sono state inserite nello script, che è sviluppato solo nell’algoritmo di suddivisione della facciata.

I possibili sviluppi sono la gestione di strati differenti, la possibilità di inserire assi di griglia personalizzati, un report migliorato, la possibilità di generare i colori secondo una textures.